09 – 10 – 11 febbraio “L’Innesto”

09 – 10 – 11 febbraio “L’Innesto”

La Compagnia di Formazione Teatro Quindi
presenta
L’Innesto
di L. Pirandello
con un prologo tratto da Lo Stupro di F.Rame

Innesto

La Compagnia e i suoi progressi artistici questa volta accettano un compito molto importante. La violenza sulle donne è un argomento talmente dibattuto oggi che la confusione e le banalità rischiano di prendere il sopravvento.

Nel 1917, un secolo fa, Luigi Pirandello scriveva “L’innesto” riuscendo ad incanalare problematiche e soluzioni che ci fanno da lezione. Possibile che cento anni dopo ancora regna la confusione?

I progressi più importanti nella storia italiana (leggi sul divorzio, sull’aborto, la fine del patriarcato…) si devono a storie come quella di Franca Viola, al suo esempio e al dibattito che ne è seguito. Questa ragazza siciliana, vittima di stupro nel 1965, rifiutò di sposare il suo violentatore (che avrebbe così “riparato il danno”) e con l’aiuto della famiglia e del suo fidanzato combatté per la sua dignità. Per questo abbiamo deciso di ambientare il testo di Pirandello nel 1967, nella Sicilia di Franca Viola. E’ stato, oltre che un importante omaggio, un punto di incontro storico tra noi e Pirandello.

Mancava solo un passaggio: Pirandello si concentra soprattutto sulle vicende che seguono la violenza, attorno alla famiglia della ragazza, senza immedesimarsi totalmente in lei e nel trauma. Servivano le parole di una donna che avesse vissuto su di sé e sentito attorno a sé cosa vuol dire. Franca Rame, nel suo monologo “Lo stupro” le ha trovate. Da qui abbiamo deciso di far iniziare il nostro spettacolo. Perché da qui, improvvisamente, iniziano tante storie che dobbiamo cercare di superare.

Regia di Manuele Guarnacci
Con: Francesca D’Anna, Eleonora Febbo, Lorenzo Papari, Eleonora Di Rienzo, Federica Rinaldi, Natalia Statuti, Alessandra Fabbri, Claudio Capaldo, Gilberto Di Leva, Cinzia Di Tosto.

Biglietti:
Intero: 10€ +2€ Tessera del Teatro
Ridotto 8€ +2€ Tessera del Teatro
(per over 65, under18 e gruppi sopra le 7 persone -almeno 8)
La prenotazione è consigliata e può essere effettuata contattando direttamente il botteghino del teatro.

9-10-11 Febbraio 2018
Ven e Sab ore 21.00, Dom ore 18.00

Teatro Furio Camillo
Via Camilla 44
0697616026

Lascia un commento