28 – 31 maggio “Racconti d’aria”

La compagnia Materiaviva presenta

Racconti d’Aria

“…ogni uomo, in ogni istante, racconta una storia…”

 

Racconti d’Aria è uno spettacolo in più capitoli, nato da un progetto di ricerca e creazione finalizzato all’esplorazione di alcune fra le più spettacolari tecniche circensi, come mezzo espressivo forte, sganciato dall’immaginario del virtuosismo tecnico.

L’acrobatica aerea è uno strumento, è un linguaggio. È l’aria stessa che diviene uno spazio privilegiato, un luogo extraquotidiano dal quale parlare di grandi e piccole cose, un luogo dal quale osservare il racconto degli altri, un luogo protetto dove poter protestare, gioire, sognare, amare, piangere, danzare, al riparo da tutto, un “non luogo” ideale dove ogni azione è fragile e necessaria.

 

con:

ideazione e regia Roberta Castelluzzo

progetto fotografico: Emanuele Peschi

 

dal 28 al 31 maggio 2015

Teatro Furio Camillo

via Camilla, 44 – Roma

tutte le sere ore 21,00 –  domenica ore 18,00

biglietto intero € 12,00 – ridotto € 10,00

info@teatrofuriocamillo.it

 

dal 22 al 24 maggio “Insieme da Soli” compagnia Materiaviva Performance

Dal 22 al 24 maggio 2015

La Compagnia Materiaviva Performance presenta:

Insieme da Soli

Due corpi vicini, molto vicini, non sono necessariamente due corpi uniti.Fusioni e allontanamenti raccontano una storia senza storia, in una stanza, in una casa, in un luogo da lasciare o in un luogo in cui arrivare, un luogo con poca luce eppure luminoso. Nulla è spiegato davvero. I due corpi in scena si incontrano, si cercano, eppure rimangono corpi soli. L’acrobatica aerea è un linguaggio ed un luogo, un modo di guardare un racconto, un modo di respirare.

Di e con: Roberta Castelluzzo e Luciano Capasso

DSC0096_small

 

La Compagnia Materiaviva Perfomance nasce nel 1992 dall’incontro tra attori, registi, danzatori, autori, circensi, artisti di strada e tecnici professionisti, che alla comune formazione sommano la specializzazione individuale presso varie e diversificate realtà italiane ed estere.

 

Sito compagnia:

http://www.materiaviva.it/

Trailer:  https://www.youtube.com/watch?v=9KCHZyDxY9g

Dal 22 al 24 maggio 2015

tutti i giorni alle 21.00 – domenica alle 18.00
Costi dei biglietti: intero 12,00€ – ridotto 10,00€
Per prenotazioni: 0697616026

 

 

21 maggio Presentazione del libro “Racconti d’Aria”

Teatro Furio Camillo
21 maggio 2015 –  ore 19.30
Ingresso Libero

 

Presentazione del libro fotografico

Racconti d’Aria

“…ogni uomo, in ogni istante, racconta una storia…”

 Racconti d’Aria è un progetto di ricerca e creazione nato nel 2012, finalizzato all’esplorazione di alcune fra le più spettacolari tecniche circensi, come mezzo espressivo forte, sganciato dal virtuosismo tecnico.

L’aria stessa diviene uno spazio privilegiato, un luogo extraquotidiano dal quale parlare, di grandi e piccole cose, un luogo dal quale raccontare la propria storia o osservare il racconto degli altri, un luogo protetto dove poter protestare, gioire, sognare, amare, piangere, danzare, al riparo da tutto, un “non luogo” ideale dove ogni azione è fragile e necessaria.

La raccolta di scatti di Emanuele Peschi si propone come un racconto stesso, sovrapposto e fuso ai racconti dei singoli. Gli scatti sono stati realizzati durante il lavoro di ricerca, muovendosi con silenziosa discrezione, senza la ricerca di un’immagine artefatta o di un gesto costruito per la posa fotografica, ma cogliendo l’intensità del racconto di ciascuno, le singole intenzioni, emozioni, paure, gioie, le riflessioni, i momenti di curiosità verso gli altri, i momenti di spensieratezza e quelli di concentrazione. Tutto diventa un nuovo racconto, intenso quanto un gesto in aria.

Il 21 maggio, inoltre, sarà inaugurata la mostra fotografica che raccoglierà alcuni degli scatti presenti nel libro Racconti d’Aria e si potrà assistere alla messa in scena di un breve racconto.

 

Progetto di Roberta Castelluzzo
Racconti fotografici di Emanuele Peschi
Edizione Materiaviva

 

 

 

15 – 17 maggio “Mano sul cuore”

MANO SUL CUORE

Nient’altro che la verità

Cover

Perché risulta sempre così scandalosa Claudia D’Angelo? Perché dice la verità, nient’altro che la verità. Da qui il nome del suo ultimo spettacolo, dove l’autrice, comica e poetessa, si mette una mano sul cuore e parla senza remore delle dinamiche che dal letto rimbalzano poi nella vita di ogni giorno e che spiegano il complesso, a volte difficile, altre volte esaltante, rapporto di coppia. L’artista pone però in rilievo l’universo femminile e le sue turbe, mettendo in luce e senza filtri come le donne vivono il rapporto con l’altro, ma soprattutto con se stesse.

E se questi argomenti potrebbero sembrare banali, la D’Angelo interviene a renderli unici e in sintonia con chi la ascolta, che sempre si sente rappresentato dalle sue disquisizioni tragicomiche sul mondo che osserva o su esperienze vissute sulla propria pelle. Dunque è questa la sua carta vincente: raccontare cose di tutti i giorni come non lo fa nessuno, con la sensibilità del poeta e l’umorismo caustico dell’uomo di strada, unendo queste due forze, apparentemente in contrasto tra loro, dando vita ad uno spettacolo brillante, intelligente, ma soprattutto tanto, tanto ma proprio tanto divertente.

 

Teatro Furio Camillo

dal 15 al 17 Maggio 2015

tutti i giorni alle 21.00, domenica alle 18.00

Per prenotazioni: 0697616026 oppure info@teatrofuriocamillo.it

07 – 10 maggio “Bunker”

CONTESTI-TEATRALI presenta

BUNKER

Locandina Bunker

Lui ha salvato Lei, priva di sensi, portandola nel suo “rifugio” dove sono costretti a restare chiusi e a far passare il tempo in attesa che la radio torni a funzionare e che qualcuno li informi su cosa sia accaduto là fuori.

I giorni passano e sale la tensione della clausura, una tensione  anche sessuale.

BUNKER è un momento di vita di due persone fuori dal mondo, uno spaccato che dà voce al “male passionale”, che conduce a quella logica- illogica che genera ossessione e dissipazione di sé. Amore e Morte si fondono in una dolcezza seducente ma pericolosa. La storia si snoda tra menzogne, dominio e sottomissione, che trasforma i protagonisti sia in vittime che carnefici. L’interazione verbale è asciutta, provocatoria, dal sapore cinematografico.

Il Desiderio e la Mancanza, il Bisogno e la Privazione, tessono la trama dello spettacolo, che invita gli spettatori ad accompagnare i protagonisti in questo thriller psicologico, attraverso desideri di possesso, di supremazia, per primeggiare nella difficile arte della sopravvivenza. Quella vera, quella che non concede una seconda possibilità.

Lo spettacolo è ispirato a AFTER THE END di DENNIS KELLY.

Dal 07 al 10 maggio 2015
tutti i giorni alle 21.00 – domenica alle 18.00
Costi dei biglietti: intero 12,00€ – ridotto 10,00€
Per prenotazioni: 0697616026