31 gennaio 2016 le Domeniche dei Bambini “Camomillo”

Camomillo

spettacolo comico di burattini

di e con Anna Cisternino

Anna Cisternino Fisarmonica

A grande richiesta ritorna lo spettacolo di burattini “Camomillo”.
Da quando la regina non riesce più a dormire nel regno non c’è più pace. La situazione è disperata. Un giorno giunge a corte un misterioso viandante, dal ciuffo lungo, che porta con sé un dono che guarirà la regina. Camomillo, l’addetto a preparare la camomille, deve occuparsi del dono fino al tramonto, ma stravolto dal sonno si addormenta e al suo risveglio il dono è sparito. Dovrà trovarlo ad ogni costo perché su di lui grava la peggiore delle condanne.

Compagnia Il Giardino dei Pupazzi
Durata spettacolo 50 minuti
Per bambini dai 3 anni in su

Lo spettacolo è inserito nella rassegna teatrale “Le Domeniche dei Bambini” che si terrà tutte le domeniche alle ore 11:00 al Teatro Furio Camillo.

31 Gennaio 2016, ore 11.00
Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – Roma
biglietto: € 8,00 bambini – €10,00 adulti
0697616026
info@teatrofuriocamillo.it
www.teatrofuriocamillo.it

30 – 31 gennaio 2016 “Disaster Comedy”

DISASTER COMEDY (The Play that goes wrong)
di Henry Lewis, Jonathan­ Sayer e Henry Shields

REGIA di LUCA D’ARIENZO

con
MAURIZIO CAPRI
ALESSIA COCCO
VALERIO COLANGELO
LUCA D’ARIENZO
TIZIANA DI DOMENICO
FRANCESCO IMMÈ
CHRISTIAN TRAPANI
FEDERICO TRASTULLI

DSC_2106

Assistenti di scena: ANTONELLA COLACI DE VITIS, FABIANA GIOVANNONI, CHIARA SPANÒ.
Scenografia: ANTONIA DILORENZO, LUISA FRATTARELLI, FRANCESCO PERSICO
Luci e Suoni: MARIO D’ARIENZO
Disegno luci: DARIA GRISPINO

30 gennaio ore 21:00 e 31 gennaio ore 18:00
Replica speciale sabato 30 Gennaio alle ore 17:30

Prendete una giovane e disastrata compag­­nia, aggiungete una scenografia che non­ ­sta in piedi, una re­gia approssimativ­a, un pizzico di follia e mescolate bene­. Adagiate il tutto su­ un “giallo” di s­erie B che farebbe rabb­rividire Agatha ­Christie e spolverate co­n un’abbondante­ dose di errori ed imprev­isti. Il risul­tato? Risate assicurate co­n gli “Attori­ per Caos”.

“Disaster Comedy” (titolo originale “The­­ Play That Goes Wrong”) ha debuttato in­ Prima Mondiale nel 2014 ­al Duchess The­atre di Londra ed è attual­mente in scen­a presso lo stesso teatro. Premiata agli­ Olivier Awards 2015 come ­Miglior Comme­dia dell’anno, mescola il g­ioco del tea­tro nel teatro di “Rumori Fu­ori Scena” ­con la comicità irriverente d­ei Monty P­ython.

TEATRO FURIO CAMILLO, VIA CAMILLA 44
INFO E PRENOTAZIONI 06.97616026 oppure scrivendo via email a info@teatrofuriocamillo.it
Oppure SOLO PER INFO attoripercaos@gmail.com o info line “Attori per caos” 3316915524.

Biglietto intero 13€ + 2€ tessera associativa
Biglietto ridotto 10€ + 2€ tessera associativa per associati “Attori per caos” e bambini e ragazzi fino a 16 anni (tessera non necessaria per i minorenni)

DISASTER FAMILY“: SABATO 30 REPLICA DELLE 17:30. Sconti speciali per le famiglie: ridotti per genitori e figli (fino a 16 anni), e per il secondo figlio ingresso omaggio.

 

24 gennaio 2016 le Domeniche dei Bambini “Il muratore”

Il Muratore: Come non costruire una casa!

Gary è un muratore  come nessun altro: unico e autodidatta con un grande desiderio di presentare le sue abilità a tutti. C’è solo un problema … le sue abilità non hanno nulla a che fare con la costruzione. Questo spettacolo è una miscela esilarante di slapstick, clown teatrale e teatro fisico con un finale da non credere!

Durata dello spettacolo: 40 minuti
Compagnia Il Cataldo
Per bambini dai 3 anni in su

Lo spettacolo è inserito nella rassegna teatrale “Le Domeniche dei Bambini” che si terrà tutte le domeniche alle ore 11:00 al Teatro Furio Camillo.

24 Gennaio 2016, ore 11.00
Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – Roma
biglietto: € 8,00 bambini – €10,00 adulti
0697616026
info@teatrofuriocamillo.it
www.teatrofuriocamillo.it

 

17 gennaio “Romeo Feat. Juliet”

ROMEO Feat. JULIET

17 Gennaio 2016 – Ore 21
Teatro Furio Camillo
Via Camilla, 44, Roma

Romeo

Non vi aspettate di veder consumato in scena un dramma. Capuleti e Montecchi sono sempre rivali, ma appartenenti a due case discografiche. Romeo e Juliet sono due giovani artisti che consumano il loro amore nella frenesia degli anni 90. Il tutto a colpi di musica. Uno spettacolo leggero, senza togliere l’intensità del linguaggio dei personaggi shakesperiani ma con lo sguardo rivolto al nostro tempo, alla volatilità delle esperienze. alla difficoltà di comunicazione che allora, come oggi, crea separazioni ed incomprensioni. Si ride in sala. Situazioni e finale sono a sorpresa.
Idea originale, da non perdere.

Adattamento e Regia: Mary Ferrara
Regia Associata: Alessio Chiodini
Vocal Coach: Enrico D’Amore

Cast:
Romeo – Fabio Mascaro
Montecchi – Daniel Daniel SenzaTempo Zibellini
Lady Montecchi – Mary Suriano
Lady Capuleti – Carlotta Sfolgori
Benvolio- Francesca Federico
Mercuzio: Fabrizio Loreti
Tebaldo: Sarah Consorti
Don Lorenzo: Domenico Argentieri
Nurcy: Mariangela Di Vaniglia Upupack Di Luzio
Con la partecipazione straordinaria di Serena Ottardo nel ruolo di JULIET e l’amichevole partecipazione Enrico D’Amore

Assistente alla regia: Carlotta Sfolgori
Allestimento scenico: Valeria Ma Ngiò
Supervisione Trucco e Costumi: Valeria Ma Ngiò
Trucco: Federico Fiordgigli
Luci: Riccardo Merlini

Costo del biglietto: € 10 + € 2 tessera teatro

Infoline e Prenotazioni:
TeatroSenzaTempo 3664538808
Teatro Furio Camillo: 06 9761 6026

17 gennaio 2016 le Domeniche dei Bambini “Pollicina e il principe delle fate”

POLLICINA E IL PRINCIPE DELLE FATE

 

Compagnia MAG
Testo: FLAVIO MARIGLIANI
Regia: VALERIA NARDELLA

Pollicina

Una donna senza marito, come ringraziamento per aver aiutato uno stregone, riceve da quest’ultimo in regalo un seme magico. Da questo seme nascerà una bambina piccolissima che la madre chiamerà Pollicina. Pollicina però sente la diversità fra sé e gli altri esseri umani e vorrebbe partire e viaggiare il mondo in cerca di creature che le assomiglino. Una notte riceve la visita di Cornelius, il principe delle fate, che decide di portarla con sé nel suo regno. Pollicina, però viene rapita da Mamma Rospo, che vorrebbe farla sposare a suo figlio e costringerla a cantare per lei nello stagno. Mamma Rospo, però viene messa in fuga dal Maggiolino, che a sua volta rapisce Pollicina per sposarla. Ma neanche il Maggiolino riesce nel suo intento, e Pollicina viene raggiunta da Cornelius e da una Rondine che si erano messi in cerca di lei. Una tempesta di neve però li disperde, e Pollicina viene soccorsa da una Signora Topo che vorrebbe farla sposare al Signor Talpone. Costretta a vivere in una buia tana sotto terra, Pollicina viene raggiunta dalla Rondine ferita, che le racconta che Cornelius è rimasto congelato durante la tempesta di neve e potrà essere risvegliato soltanto dal bacio di una persona veramente innamorata di lui. Pollicina e la Rondine riescono a fuggire dalla tana della Signora Topo e raggiungono Cornelius che viene svegliato dal bacio di Pollicina. I tre vengono raggiunti dallo Stregone, che ha sempre vegliato di nascosto sul destino di Pollicina, e che con un incantesimo trasforma quest’ultima in una fata. Ora Cornelius e Pollicina potranno sposarsi e vivere insieme nel regno delle fate.

Per bambini dai 3 anni in su

Lo spettacolo è inserito nella rassegna teatrale “Le Domeniche dei Bambini” che si terrà tutte le domeniche alle ore 11:00 al Teatro Furio Camillo.

17 Gennaio 2016, ore 11.00
Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – Roma
biglietto: € 8,00 bambini – €10,00 adulti
0697616026
info@teatrofuriocamillo.it
www.teatrofuriocamillo.it

16 gennaio “Le Baccanti”

LE BACCANTI

16 Gennaio 2016 – Ore 21
Teatro Furio Camillo
Via Camilla, 44, Roma

Baccanti

Le Baccanti sono presenti costantemente in scena in preda all’estasi dionisiaca. Sono donne invasate e quando il Dio le abbandonerà, si addormenteranno cullate dal suono del nulla, lo stesso suono che ogni essere umano può ascoltare dopo aver passato una vita vittima delle sue convinzioni e credenze. Euripide ne ‘Le Baccanti’ spezza quindi le catene della forma ed obbliga lo spettatore a guardarsi dentro con amarezza canzonatoria.

Adattamento e Regia: Mary Ferrara
Regia Associata: Dario Vasco DarioVasco Bandiera (Coreografie)
Acting Coach: Giulia Innocenti
Cast:
Penteo – Davide Colnaghi Da Vide
Dionisto – Matteo Maria Dragoni
Cadmo – Cesare Ceccolongo
Tiresia – Stefano Di Giulio
Agave – Giorgia Calcari
Baccanti:
Corifea/Percussione – Michela Malavasi
Alice Albert Adorni
Daniela Anzellini
Giulia Bonanni
Antonella Lo Bianco
Giulia Marcelli
Virginia Menendez
Serena Jifficona Piraine
Mary Suriano
Assistente alla regia: Martina Mastroianni Luise Michel
Scenografie: Valeria Mangiò
Supervisione costumi, trucco e parrucco: Valeria Ma Ngiò
Trucco: Federico Fiordgigli
Luci: Riccardo Merlini
Costo del biglietto: € 10 + € 2 tessera associativa
Infoline e Prenotazioni:
TeatroSenzaTempo 3664538808
Teatro Furio Camillo: 06 9761 6026

15 gennaio “L’Odissea”

ODISSEA

15 Gennaio 2016 – Ore 21
Teatro Furio Camillo
Via Camilla, 44, Roma

ODISSEA

Breve adattamento del classico omerico con la regia di Alfredo Troiano e le coreografie di Mattia Di Napoli.  La rappresentazione è soprattutto prova di esame (Recitazione e Danza) del primo anno accademico.
Gli allievi attori, in qualità di sacerdoti del culto di Odisseo, ripercorrono seguendo una narrazione rituale le tappe fondamentali dell’ eroe, come se fosse un rito che si compie ciclicamente, affinché non venga dimenticato.

Regia: Alfredo Troiano
Regia Associata: Mattia Di Napoli
Cast:
Primo gruppo – Marco Maradei, Elisabetta Abate Elisabetta, Daniela Di Salvo, Andrea Vito De Luca, Anita Ivanova, Federico Caldarelli, Federico Fiordgigli

Secondo gruppo – Davide Fasano, Andrea Palmieri, Mariella Rotondaro, Francesco D’Ippolito, Silvia Magazzù, Jessica Di Bernardi, Chicco Sciacco, Valerio Villa

Assistente alla regia: Alessia Sala
Assistente alle coreografie: Alessia Cutigni
Costumi: Antonella Lo Bianco
Luci: Riccardo Merlini

Costo del biglietto: € 5 + €2 tessera associativa
Infoline e Prenotazioni:
TeatroSenzaTempo 3664538808

14 gennaio – “Sringara Pada, il passo dell’amore” Danza Indiana Odissi

Sringara Pada
Il passo dell’amore

Spettacolo di danza Classica Indiana Odissi

locandina_definitiva_silvia_WEB-2

Passi sonori e tintinnanti per arrivare a toccare lo spazio infinito e un’energia senza tempo. Create uno spazio senza limiti, un’atmosfera sensuale, ritmica, devozionale che culmina con il suono primordiale dell’Om con cui la danza si dissolve e si conclude nell’assoluto.

Lo spettacolo si apre con un brano che intende creare una atmosfera devozionale attraverso un omaggio al Dio Ganesh, rappresentato con la testa di elefante e divinità di tutti gli inizi. Segue un Pallavi, brano caratterizzato da un forte dinamismo e che vuole mettere in risalto l’aspetto estetico di quest’arte. Il terzo brano è una abhinaya, danza narrativa, tratto dal Gita Govinda uno dei grandi testi dell’eros indiano che celebra l’unione dell’anima (Radha, il femminile) con il Dio Krsna. In questo brano i due elementi, maschile e femminile, unendosi e sublimandosi, producono la scintilla che costituisce la sorgente del flusso della vita. Conclude lo spettacolo, Moksha, che simboleggia la liberazione suprema.

“In India lo scopo ultimo della vita è la liberazione (Moksha) e l’arte è una dei mezzo per ottenerla. Moksha è unione con l’assoluto.”

Lo stile di danza Odissi è uno stile di danza classica dell’India sviluppatosi nello stato dell’Orissa ed è considerato grazie alle numerose testimonianze archeologiche una delle forme più antiche di danza superstiti in India. La sua storia può essere fatta risalire al II secolo a.C. Stile raffinato ed elegante per via delle sue pose scultoree affonda le sue radici da una parte nella tradizione classica del teatro-danza indiano e dall’altra in forme autoctone specifiche.

Interprete Silvia Vona

14 Gennaio 2016 alle ore 21.00
Teatro Furio Camillo
Via Camilla 44
costo 10€ + 2€ tessera associativa
Per informazioni e prenotazioni: 0697616026 oppure info@teatrofuriocamillo.it

10 gennaio 2016 le Domeniche dei Bambini “Man on the Moon”

Man On The Moon

 Un astronauta sbarca sulla Luna. Cammina, esplora, stupito dalle meraviglie dello spazio e… va a sbattere su un muro invisibile. Il Macchiarlo si rivela dunque per quello che è un: impiegato col pallino della giocoleria che mostra al pubblico i suoi giuochi di destrezza. Poi s’impiccia tra palline e clave e mostra la sua più vera e profonda natura: la ballerina! Man on the Moon è uno spettacolo di giocoleria e follie assortite in cui il clown, il mimo e la danza classica camminano sul filo sottile ed invisibile che separa il genio dall’idiozia.
Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità.
Il Macchiarlo inciampa.
Peccato.

Compagnia Il Makkiarlo
Regia: Nicola Macchiarulo
Durata: 50 minuti
Età: dai 3 anni in su

Lo spettacolo è inserito nella rassegna teatrale “Le Domeniche dei Bambini” che si terrà tutte le domeniche alle ore 11:00 al Teatro Furio Camillo.

10 Gennaio 2016, ore 11.00
Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – Roma
biglietto: € 8,00 bambini – €10,00 adulti
0697616026
info@teatrofuriocamillo.it
www.teatrofuriocamillo.it

08 gennaio – Inaugurazione mostra “Oignòn”

Oignòncercatori di stelle
oignòn

In questa personale di Luca Bartolomeo Checchinato (per la prima volta interamente dedicata ad un soggetto solo, gli Oignòn), l’autore presenterà i suoi piccoli cercatori di stelle. Racconterà la loro vita, il loro mondo, la loro missione e la gioia di vivere che trasmettono a tutti… una gioia e una felicità che la gente ha amato sin da subito tanto che i suoi fan (circa 10.000) su Facebook richiedono continuamente illustrazioni della loro famiglia, dei loro amici, dei loro attori, cantanti o personaggi dei libri o fumetti in versione Oignòn… e così ha cominciato a disegnare i cercatori di stelle nei panni di questi personaggi noti… da Spiderman a Elvis, da Madonna ad IronMan, i personaggi di Alice nel paese delle meraviglie, Star Wars, Edward mani di forbice fino ad arrivare all’arte come La Gioconda, Il Bacio, La ragazza con l’orecchino di perla… L’ultima cena… e via dicendo…

08 gennaio ore 19,30 Inaugurazione mostra ingresso libero

Luca Bartolomeo Checchinato

Le mie opere descrivono a pieno il desiderio irrefrenabile di creare. Rappresentano me o quello che vorrei essere o diventare, sono i luoghi dove vorrei ritrovarmi e i volti di chi vorrei incontrare o che ho già incontrato… Dove? Certamente nei miei sogni… prima che possa dimenticarli, prendo un foglio bianco e li rendo eterni. Il disegno è sempre stato il mio rifugio, la mia isola che non c’è. Oggi è anche parte del mio lavoro: dal 2004 sono titolare dello studio pubblicitario Vich, (www.vichadv.it) nel quale ricopro il ruolo di Art Director e creativo;
La vera passione per il disegno ha cominciato a travolgermi molto presto, a partire dai primi anni delle scuole medie. Il desiderio di creare, immaginare e disegnare sempre meglio è cresciuto esponenzialmente… ho cominciato come cominciano tutti, copiando centinaia di fumetti… e infine nacquero le storie e i personaggi tutti miei. Grazie ad un carissimo amico, Loris Fabrizi, 5 anni fa ho iniziato un nuovo percorso artistico: lui scrittore, io illustratore, il connubio perfetto. Insieme abbiamo dato vita a diversi personaggi e fumetti, come ad esempio “OGRES.P.T.” (https://ogrespt.wordpress.com), “Visiting Bononia” col quale abbiamo partecipato al contest di Lucca Comics nel 2012, riprovandoci anche l’anno successivo con “UBI homunculus”. Poi abbiamo tentato altre sperimentazioni, tra le quali “Bufonis – Stupormundi”, un fumetto storico ambientato nel 1200, scritto in lingua volgare. Infine, dopo un lungo percorso tra collaborazioni e mostre personali (a Latina nel 2013 e poi nel 2015) ho materializzato su carta il mio sogno più fiabesco… i piccoli Oignòni cercatori di stelle © scritto con la collaborazione di una mia cara amica Rossana Pane.

Ingresso libero

Teatro Furio Camillo
Inaugurazione mostra con aperitivo l’8 gennaio alle ore 19.30
Dall’ 08 al 31 gennaio 2016
Dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30; nei giorni di spettacolo l’orario della mostra sarà prorogato fino alle 21.00.
Per ulteriori informazioni visitare il sito www.teatrofuriocamillo.it oppure telefonare al numero 06.97616026