22-23-24 giugno Workshop lavoro in altezza

Corso di formazione e Workshop tecnico sulla sicurezza e i materiali

22 giugno —  Corso di formazione – Lavoro in altezza e uso dei Dispositivi di Protezione Individuali

23 e 24 giugno—  Workshop tecnico sulla sicurezza e i materiali per le discipline aeree

13346428_1475888805769991_9187381334035288838_n

Una proposta formativa completa sulle attività con rischio cadute dall’alto, con uno specifico approfondimento per dare alle persone che praticano discipline aeree (sia per passione che per lavoro) la possibilità di lavorare in sicurezza nelle fasi di allestimento e le basi tecniche per gestire i propri attrezzi aerei in autonomia nella maggior parte delle situazioni.

Il programma prevede una giornata di formazione a norma del D.Lgs 81/08 sull’uso dei DPI per il lavoro in altezza con rilascio di certificato e due giornate di workshop sui materiali e i punti di ancoraggio.

Verranno analizzati i vari materiali e le principali tecniche sia da un punto di vista teorico che attraverso esercitazioni pratiche, per cui tutti i partecipanti potranno sperimentare e realizzare varie configurazioni senza rischi.

Si daranno spunti per scegliere e gestire i vari dispositivi e per individuare i pericoli nell’ancorare i propri attrezzi aerei senza adeguate attenzioni o senza i materiali giusti.

A condurre il corso di formazione DPI e il workshop sarà Carlo Porrone, Orion Riggers. Certificato rigger NRC al PLASA di Londra, Preposto per il lavoro con accesso su funi, tecnico per lo spettacolo e formatore per il lavoro in quota su fune, da alcuni anni ha trovato una naturale evoluzione professionale nella parte tecnica per le discipline aeree e la danza verticale: la sicurezza degli artisti e le particolari esigenze tecniche in ogni evento offrono una stimolante opportunità e sfida.

ATTENZIONE: QUESTO CORSO NON ABILITA AL LAVORO SU FUNE

Costo: Il corso DPI costa 150 euro a persona mentre solo il workshop costa 180 euro; il costo per la partecipazione a tutte e 3 le giornate è di 300 euro a persona con attestato nominativo di frequenza con verifica dell’apprendimento e certificazioni delle competenze acquisite. Non è obbligatora la presenza al primo giorno di corso, se si ha già un attestato per il lavoro in quota o per il lavoro in fune.

Posti limitati massimo 12 partecipanti. Minimo 6 partecipanti. Obbligatoria la maggiore età. Anticipo per prenotazione: 50 euro

22/23/24 giugno 2016
presso Teatro Furio Camillo
via Camilla 42 Roma
Per informazioni e iscrizioni: 0697616026 oppure info@teatrofuriocamillo.it

http://www.orionriggers.com/formazione/

11 – 12 giugno “Occhio x Occhio e il Mondo diventa cieco”

Occhio x Occhio e il Mondo diventa Cieco
Idea e regia di Valerio Gatto Bonanni
Aiuto regia Francesca de Magistris, Azzurra Lochi e Federico Vanich

Con Edilson Araujo, Mohamed Kamara, Boutros Popos.
Scrittura scenica collettiva
Costumi ANCHE (Antonia D’Amore e Caterina Stllitano)
Luci e scenografie Marco Guarrera
Produzione SemiVolanti
Formazione Jacob Olesen, Gianluca Riggi, Elisa Zedda
In collaborazione con Spintime LabsArt, G.R.A., Arci Malafronte
Black Reality è Officina di Teatro Sociale della Regione Lazio.

esploratori di confini

Occhio X Occhio e il mondo diventa cieco è uno spettacolo che si ispira alla leggerezza della clownerie per riflettere sulla violenza che l’uomo attua sull’uomo e mostrare i meccanismi che possono interrompere questa modalità universale.
Perché l’uomo fa le guerre? Perché lo straniero ci fa paura? Da cosa nasce il desiderio di vendetta? Cosa ci offende e perché non riusciamo a controllare la nostra aggressività? Come si può porre fine alla catena dell’odio?
Ogni individuo porta in sé tutti gli elementi che costituiscono l’umanità nella sua generalità: dal micro – l’individuo – al macro – un popolo. Da due bambini che litigano per i pennarelli a due stati che si fanno la guerra per il petrolio.
Come esseri umani facciamo un’enorme fatica a spegnere i conflitti che sorgono, anzi spesso li alimentiamo con le nostre paure e frustrazioni fino a ingigantire i problemi e a metterci in una condizione distruttiva.
Abbiamo utilizzato il linguaggio della comicità dei clown (senza naso rosso!) per parlare di questa dinamica antropologica. Ripercorriamo, senza perdere il lato comico dell’esistenza, le tre diverse fasi di vita dell’uomo: infanzia, maturità e anzianità e tracciamo alternative comportamentali nutrendoci di musica, pazienza, dialogo e amore.
Alla fine dello spettacolo segue un confronto con il pubblico.
Occhio X Occhio e il Mondo diventa Cieco è composto da un attore ivoriano, uno egiziano e uno brasiliano, in un percorso di formazione che li sta portando alla professionalità teatrale. Le tematiche dello spettacolo sono state affrontate in un dialogo costante con gi attori che hanno messo in gioco la loro sensibilità ed esperienza personale al servizio della creazione teatrale.

11 giugno ore 21.00 e 12 giugno ore 18.00 Teatro Furio Camillo
costo 10€ + tessera

10 – 11 giugno “Il nero sta bene su tutto”

BLACK REALITY

 Il Nero Sta Bene Su Tutto

il nero sta bene su tutto

laboratorio e spettacolo

a cura di

Gianluca Riggi e Flavio Ciancio

 con la collaborazione di

Carlo Gori

Elena Garrafa

Paola Di Sabatino

 assistente alla regia 

Federica Fiorenza

Nella nostra città sembra essersi sopita l’emergenza immigrazione, che appena un anno fa riempiva le pagine dei maggiori quotidiani locali e nazionali, in realtà le genti migranti sono tornate ad essere una presenza silenziosa e nascosta, invisibili ma presenti continuano ad essere oggetto di spostamenti continui da uno sprar ad un centro di accoglienza.

A conclusione del laboratorio teatrale tenuto con il Centro Staderini presso il Centro Municipale Giorgio Morandi, proponiamo uno spettacolo performativo con ragazzi africani. Il lavoro a cura di Gianluca Riggi e Flavio Ciancio, e con la collaborazione di Carlo Gori, è un visione surreale dell’ipocrisia che pervade la nostra società europea nel rapporto con le migrazioni, ove assistiamo quotidianamente alla spoliazione della loro umanità per divenire “pacchi”, “sacchi della spazzatura” da spedire e spostare verso nuove destinazioni, senza che nessuno veda, senza che nessuno protesti, senza che nessuno parli.

Il percorso quest’anno è stato particolarmente difficile, il laboratorio, dell’officina di Teatro Sociale della Regione Lazio, partito con grande entusiasmo ed energia ha subito la perdita di numerose presenze, di settimana in settimana Prefetto e Ministero decidevano di “spostare” gli ospiti del centro verso nuove destinazioni, senza nessun rispetto per le relazioni e i percorsi intrapresi. Ogni volta abbiamo dovuto ricominciare daccapo, in silenzio, ogni volta abbiamo dovuto modificare  il nostro  lavoro, abbiamo vissuto con loro l’esperienza del “pacco” umano, ed abbiamo deciso di provare a restituirla sulla scena teatrale.

Non c’è pacificazione in questa società, per citare Caligola di Camus, siamo tutti vittime e carnefici.

10 e 11 giugno presso Teatro Furio Camillo di Roma ore 21.00 ingresso € 10.00 + tessera

10-11-12 giugno “Black Reality”

BLACK REALITY

V edizione

L’Officina di Teatro Sociale della Regione Lazio Black Reality è giunta ormai alla quinta edizione. Il progetto nasce nel 2011 a cura di Gianluca Riggi, Valerio Bonanni e Flavio Ciancio, come laboratorio spettacolo da realizzare con ragazzi migranti.
Black Reality vuole rappresentare esperienze e testimonianze; le imprese di tutti coloro che affrontano un viaggio di migrazione verso un occidente “civilizzato”. Inoltre, vuole raccontare la vita quotidiana di scontro e di integrazione di chi cerca una nuova cittadinanza. I migranti sono per noi dell’Officina di Teatro Sociale importanti testimoni e soprattutto protagonisti del processo creativo degli spettacoli, formati attorialmente da Flavio Ciancio che insieme a Valerio Gatto Bonanni e Gianluca Riggi sono i promotori del progetto.

Black Reality vuole raccontare le esperienze di vita quotidiana di scontro e di integrazione di chi cerca una nuova cittadinanza. In questi cinque anni il progetto Black Reality ha accolto ragazzi provenienti dal Mali, dalla Guinea, dal Gambia, dalla Nigeria, dal Marocco, dall’Algeria, dalla Tunisia, dall’Egitto, dalla Somalia, dall’Eritrea, dall’Etiopia, dall’Iraq, dall’Afghanistan, dal Kurdistan, dal Pakistan, dal Bangladesh, dal Brasile, dalla Colombia, dalla Cina, dall’Ucraina, collaborando con Sprar e Centri di Accoglienza su tutto il territorio della Provincia di Roma.

Programma: 

<> Ven 10 giugno h 21
Il Nero sta bene su tutto
di Gianluca Riggi e Flavio Ciancio
con i ragazzi del C.A. Staderini

Tracce Migranti
della compagnia teatrale Bakwè

<> Sab 11 giugno h 21
OCCHIO x OCCHIO e il Mondo diventa Cieco
di Valerio Gatto Bonanni
con Edilson Araujo, Mohamed Kamara, Boutros Popos

Il Nero sta bene su tutto
di Gianluca Riggi e Flavio Ciancio
con i ragazzi del C.A. Staderini

<> Dom 12 giugno h 18
OCCHIO x OCCHIO e il Mondo diventa Cieco
di Valerio Gatto Bonanni
con Edilson Araujo, Mohamed Kamara, Boutros Popos

Teatro Furio Camillo
Via Camilla 44
Tel 0697616026
Ingresso 10 € + tessera
www.teatrofuriocamillo.it

 

 

 

Lezioni di Volo per Sognatori

LEZIONI DI VOLO PER SOGNATORI

 maggio/giugno/luglio 2016

lezioni di volo orizzontale

Sabato 7 – Domenica 8 maggio
workshop di aerea intensivo per principianti
Teatro Furio Camillo – h.15:30 /19:30 – € 60,00
Si lavorerà sulle basi dell’aerea, sia dal punto di vista tecnico che espressivo. Il lavoro è rivolto a chi si approccia per la prima volta all’acrobatica aerea.
Strumenti utilizzati: trapezio, tessuto, corda, cerchio.
Massimo 14 partecipanti.

Lunedì 6 giugno
preparazione atletica per acrobatica aerea
Villa Ada – h. 19:00/20:00 – 20:00/21:00 – € 10,00
I dettagli sull’appuntamento ed i materiali occorrenti saranno forniti direttamente al momento dell’iscrizione.
L’incontro ha la finalità di fornire ai partecipanti gli elementi utili per poter gestire un proprio allenamento specifico per le discipline aeree.
Il lavoro per ciascun gruppo durerà un’ora. Ogni gruppo sarà di massimo 12 partecipanti.

Giovedì 9 giugno
approfondimento tematico di acrobatica aerea – “cadute”
Teatro Furio Camillo – h.19:00 /21:00 – € 10,00
Il lavoro è dedicato ha chi ha già forti basi di acrobatica aerea ed una buona preparazione fisica.
Si lavorerà esclusivamente dal punto di vista tecnico.
Massimo 10 partecipanti.

Giovedì 16 giugno
approfondimento tematico di acrobatica aerea – “morbidezza”
Teatro Furio Camillo – h.19:00 /21:00 – € 10,00
Incontro di lavoro espressivo dedicato ad allievi di tutti i livelli.
Massimo 16 partecipanti.

Venerdì 17 giugno
allenamento libero –  Teatro Furio Camillo – h.10:00 /14:00 – gratuito
lo spazio di allenamento è messo a disposizione esclusivamente agli aderenti al progetto “lezioni di volo per sognatori” (ovvero a chi si sarà iscritto ad una o più iniziative del progetto) e agli allievi del corso annuale di acrobatica aerea del Teatro Furio Camillo

Lunedì 20 giugno
preparazione atletica per acrobatica aerea
Villa Ada – h. 19:00/20:00 – 20:00/21:00 – € 10,00
I dettagli sull’appuntamento ed i materiali occorrenti saranno fornito direttamente al momento dell’iscrizione.
L’incontro ha la finalità di fornire ai partecipanti gli elementi utili per poter gestire un proprio allenamento specifico per le discipline aeree.
Il lavoro per ciascun gruppo durerà un’ora. Ogni gruppo sarà di massimo 12 partecipanti.

Martedì 21 giugno
allenamento libero –  Teatro Furio Camillo – h.10:00 /14:00 – gratuito
lo spazio di allenamento è messo a disposizione esclusivamente agli aderenti al progetto “lezioni di volo per sognatori” (ovvero a chi si sarà iscritto ad una o più iniziative del progetto) e agli allievi del corso annuale di acrobatica aerea del Teatro Furio Camillo

Mercoledì 22 giugno
elementi di danza verticale
Palestra Popolare Corpi Pazzi – h.18:30 / 22:00 – € 30,00
elementi di base sulla tecnica di lavoro in sospensione su parete con l’utilizzo di imbrago
Massimo 5 partecipanti.

Giovedì 23 giugno
approfondimento tematico di acrobatica aerea – “leggerezza”
Teatro Furio Camillo – h.19:00 / 21:00 – € 10,00
Incontro di lavoro espressivo dedicato ad allievi di tutti i livelli.
Massimo 16 partecipanti.

Lunedì 27 giugno
approfondimento tematico di acrobatica aerea – “duo in aria”
Teatro Furio Camillo – h.19:00 / 21:00 – € 10,00
lavoro dedicato ad allievi che abbiano già delle buone basi di acrobatica aerea.
Massimo 14 partecipanti.

Mercoledì 29 giugno
elementi di danza verticale
Palestra Popolare Corpi Pazzi – h.18:30 / 22:00 – € 30,00
elementi di base sulla tecnica di lavoro in sospensione su parete con l’utilizzo di imbrago
Massimo 5 partecipanti.

Lunedì 4 luglio
approfondimento tematico di acrobatica aerea – “equilibri”
Teatro Furio Camillo – h.19:00 / 21:00 – € 10,00
Incontro di lavoro tecnico sia su strumenti orizzontali che su strumenti verticali, dedicato ad allievi di tutti i livelli.
Massimo 14 partecipanti.

Mercoledì 6 luglio
elementi di danza verticale
Palestra Popolare Corpi Pazzi – h.18:30 / 22:00 – € 30,00
elementi di base sulla tecnica di lavoro in sospensione su parete con l’utilizzo di imbrago
Massimo 5 partecipanti.

Venerdì 8 – Sabato 9 – Domenica 10 luglio
workshop intensivo di corda
Teatro Furio Camillo – h.18:30 / 22:00 – € 90,00
Stage di approfondimento di corda liscia. Allo stage potranno accedere allievi di livelli differenti purché abbiano delle basi di lavoro in aria agli strumenti verticali.
con Gianluca Gentiluomo
Massimo 12 partecipanti.

Docenti:
Il progetto è curato dalla Compagnia Materiaviva
Gli incontri saranno tenuti da Roberta Castelluzzo, Teodora Grano, Alessandra Lanciotti, Emilie Masci, e con la partecipazione di Gianluca Gentiluomo

Sedi principali di attuazione del progetto:

  • Teatro Furio Camillo, Roma, via Camilla 44 – a 100 mt dalla metro A Furio Camillo
  • Palestra Popolare Corpi Pazzi, Roma, via Bertero 13

Iscrizioni:
Per le iscrizioni è necessario rivolgersi esclusivamente alla segreteria del Teatro Furio Camillo: info@teatrofuriocamillo.it – tel: 06.97616026
Per iscriversi agli incontri di danza verticale è necessario dare un acconto di 15€.