27 – 29 aprile “Stanza a Tre”

Associazione Culturale EXTRAVAGARTE di Roma
presenta

Stanza a Tre

Locandina Stanza a tre

In una stanza di un ospedale si trovano tre donne: Beatrice, una 18enne arrabbiata con il mondo degli adulti fatto di indifferenza ai suoi bisogni di affetto e accudimento, Antonella, 30enne, in attesa che il marito la venga a riprendere per ricominciare la sua vita familiare e sperare di rimanere incinta dopo aver perso il primo figlio, ed infine Carla, 50 anni, una donna cinica e volgare che odia il suo corpo e gli uomini perché non è mai riuscita ad essere amata per quello che è, ma solo desiderata come oggetto sessuale.

La storia si svolge in presa diretta: un’ora in attesa di essere chiamate per il pranzo e durante la quale il dramma personale che ognuna di loro nasconde emergerà impietosamente tra alleanze e scontri feroci. Un’ora claustrofobica in cui ognuna svelerà la propria storia. Un’ora che forse potrebbe cambiar loro la vita.

scritto e diretto da Giancarlo Moretti
con: Giovanna Cappuccio, Ornella Lorenzano, Katia Nani
Scene e costumi: Paola Salomon
musiche: DJ Kenzu

27 – 28 aprile ore 21.00 – 29 aprile ore 18.00
Teatro Furio Camillo
via Camilla 44 – Roma
Costo biglietto: 12€ + 2€ tessera associativa
Prenotazioni: 3289549180 – gmcteatro@gmail.com

20 aprile “A chantar m’er – Danzando ti incontro e mi racconto”

A chantar m’er – Danzando ti incontro e mi racconto

A Chantar m'er_web+

Vorrei raccontarti una storia di donne, una storia vissuta tanto tempo fa ma che ancora vive nei nostri ricordi, un po’ sbiaditi. E’ la storia di tante storie, in epoche diverse, le cui protagoniste, un giorno, si incontrano e si raccontano, danzando. Ed in ogni storia si presenta la Forza con un volto diverso e con un destino incredibile (Enheduanna, Olympe de Gouges, le Sorelle Trung, Roxelana)

Regia: Daniela Scicchigno
con: Cristina Di Venanzio, Silvia Layla, Lucienne Musa

20 aprile 2018 ore 21.00
Teatro Furio Camilla
Via Camilla 44 – Roma
Biglietto: € 13
Tessera associativa: 2€
prenotazioni: 3456001652

6 – 8 aprile “Bloclove”

BLOCLOVE
di Claudio Nicolini

Anno 2025.
In un immaginario “Parco delle vergini” c’è chi cerca di costruire una nuova umanità cancellando la memoria e le conquiste sociali e morali del mondo di prima.
Una piazza chiamata della Resistenza, abitata da un muretto con stracci, vestiti e oggetti rubati, un bidone della spazzatura, pneumatici e masserizie, un’altalena al centro della scena, come fondale una parete completamente dipinta con una scritta appena accennata.
Una piazza, quattro ragazzi e quattro ragazze, figli dimenticati della crisi economica e morale del mondo di prima. Ladruncoli di quartiere per scelta o necessità ma mai per vocazione.
Una piazza e alcuni fantasmi. Un gerarca nazista, una femminista, un poeta danzatore, una ragazza violentata, una puttana, echi di eventi sanguinari già consumati proprio in quella piazza.
Una piazza e un writer vestito da black bloc che cerca di completare la frase scritta sulla parete. Un writer e una condanna a morte nei suoi riguardi proclamata dai ragazzi; sua unica colpa non farsi vedere da loro quando crea e scrive.
Quale destino lega la storia dei ragazzi con il misterioso writer?
Quale messaggio si nasconde dietro la frase riportata sulla parete?
Cosa hanno a che fare con i ragazzi gli spettrali abitanti della piazza?
Bloclove è una storia di otto ragazzi e del loro inconsapevole incontro con i protagonisti e gli avvenimenti di un passato che rimane intrappolato nel futuro.

Con:

Barbara Bianchi
Serena Borelli
Roberto Boscaini
Cristiano D’Alterio
Alessandro De Filippis
Nicola De Santis
Laura Simeoni
Jasmine Volpi

e con

Simona Andreanelli
Giovanna Coviello
Luigi Graziosi
Giacomo Graziosi
Angelo Moriconi
Alessia Nicolini
Alessia Pattumell
Angelo Pelagalli

Regia: Claudio Nicolini
Aiuto regia: Diana Porc
Coreografie: Monia Antonucci
Musiche originali: Fabio Breccia
Impianto Scenico e Illuminazione: Fernando Rossi
Writers: Giacomo Graziosi e Edoardo Ziguri
Video e Grafica: Simone Galli
Illustrazione: Stefania Lombardi

Si ringraziano Iolanda Basili e Gianluca Tosi.

Per info e prenotazioni chiamare
349 710 6622 – Diana
347 531 5249 – Claudio
Prezzo del biglietto 13 euro + 2 di tessera

6 e 7 aprile ore 21.00, 8 aprile ore 18.00
Teatro Furio Camillo
Via Camilla 44, metro A Furio Camillo