01 dicembre Battiti “Capuche”

Capuche
solo teatrale su corda molle


Capuche (che in francese vuol dire “cappuccio”) è la storia di una transizione basata sulla fiaba di Cappuccetto Rosso. Questo spettacolo è il racconto tragi-comico di un’adolescente di oggi, di una madre ingombrante, di un lupo egocentrico e manipolatore, di una nonna combattente e del cacciatore Arsène, che le ingiustizie non riesce proprio a sopportarle.

In un mondo spaccato e patologico questi personaggi allegorici camminano in equilibrio sulla corda, in equilibrio sulla vita e Capuche prova a trovare la sua strada verso il mondo degli adulti facendosi largo fra l’incertezza, la paura, la curiosità, la voglia di vivere e la rabbia tipici di questo momento della vita.

di e con Gioia Zanaboni

Teatro Furio Camillo
via Camilla 44
01 dicembre ore 21.00
Biglietto per singolo spettacolo € 13,00
Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00
Info e prenotazioni: 0697616026

 

 

29 – 30 novembre Workshop di Corda Molle

Workshop di Corda Molle
condotto da Gioia Zanaboni

L’obiettivo del corso è di scoprire e scoprirsi, immergersi per un po’ nell’universo della corda molle. Cercheremo di allenare qualità piuttosto contraddittorie: perseveranza, accettazione, testardaggine, calma.
La corda molle è un po’ un ossimoro. Con chi avesse già una conoscenza base della disciplina faremo un lavoro tecnico personalizzato centrato sull’apprendimento di nuove figure, sulla resistenza, sulla pulizia delle figure/camminate già conosciute e sulla personalizzazione dell’uso dell’attrezzo.
Il workshop prevederà un lavoro di equilibrio a terra (muscolatura profonda, propriocezione, coscienza corporea, flessibilità, mobilità delle articolazioni, postura, punti d’appoggio, passaggio del peso da una parte del corpo a un’altra) e sulla corda (posizione sdraiata, seduta, equilibrio su un piede, su due piedi, camminate, eventuali figure per chi avesse già delle basi).
A questi esercizi “classici” di tecnica affiancheremo la ricerca creativa sull’attrezzo. Una parte importante del lavoro sarà dunque dedicata all’espressione di ogni partecipante sulla corda. Cosa mi permette di esprimere la corda? Come posso usare questo attrezzo per comunicare qualcosa al pubblico?
Nonostante la corda molle sia una disciplina da “solisti” il lavoro di gruppo avrà un’importanza centrale per tutta la durata del workshop. Il sostegno del gruppo è indispensabile per un primo approccio a questa disciplina e in più… insieme è più bello!

Non è richiesta una pratica antecedente della disciplina.

Teatro Furio Camillo
via Camilla 44
29 – 30 novembre 2017
dalle ore 11.30 alle ore 16.00
costo: 120€
Prenotazioni: 0697616026 – info@teatrofuriocamillo.it

26 novembre Battiti “Una casetta fatta di niente”

Una casetta fatta di niente

Com’è l’armadio di una Fata? Un posto meraviglioso dove ci sono cianfrusaglie di ogni colore e di ogni sentimento, dove compaiono per incanto le stanze magiche di una casa e basta una musica nuova, una scopa, un calzino, una tinozza rozza ed ecco scomparire quel che c’era prima in cambio di quel che viene dopo.

casetta_6

Fata Meringa con la sua valigia magica arriva da un lungo viaggio. Un soffio di vento un momento contento, un libro del settecento…ecco il posto giusto! Vuole costruirsi una casetta. Una casetta magica, perché si sa, le fate non vivono in posti come tutti gli altri. Abitano le pagine dell’immaginazione, si siedono su parole incantate, dormono su mille materassi fatti di sogni, si lavano con l’acqua asciutta. E tutto l’occorrente sta nella vecchia e magica valigia.

Uno spettacolo ricco di poesia basato sul concetto del gioco nel suo significato più profondo e universale. Si può giocare ovunque, da soli e in compagnia, con qualsiasi cosa, anche con niente, si può smettere e cominciare quando ci va, con regole e senza regole, in silenzio o facendo rumore, per stare insieme o da soli. Vedendo nei semplici oggetti molte cose, trasformandoli in mille modi, vedendo apparire altro ad ogni trasformazione. Usando oggetti semplici del quotidiano, attraversando le stanze di ogni casa, cucina, bagno, ripostiglio, camera da letto,luoghi importanti che custodiscono i nostri segreti, le nostre intimità, i nostri sentimenti, luoghi che ci accolgono e confortano, luoghi dove si cresce e si sogna.

Spettacolo di clown poetico sulla magia del silenzio

Di e con Maria Toesca regia Riccardo Diana, Animazioni Luisa Mocci, musiche Andrea Oggioni, sartoria Laura Siciotti e Cristiana Putzu, decorazioni Nicolò Diana, luci e fonica Roberto Pietrangeli

Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
26 novembre ore 11,00 e ore 18,00
biglietto: € 8,00 bambini – €10,00 adulti
Info e prenotazioni: 0697616026 – info@teatrofuriocamillo.it

24 novembre Battiti “Magari”

Magari

magari

Magari è la storia di due strani personaggi sospesi in un luogo senza tempo. Tra piccole ossessioni e qualche difficoltà, si dipana una storia fatta di piccole vicende: momenti intimi e delicati si alternano a grandi entusiasmi e scoperte inaspettate. Il senso del gioco pervade ogni cosa, permettendo alle protagoniste di superare con comicità e poesia i problemi e le paure che si trovano ad affrontare. In questo modo scopriranno che insieme gli ostacoli si superano con leggerezza e che “magari” è proprio di questa leggerezza che oggi abbiamo bisogno. Attraverso il teatro fisico, il clown teatrale, l’acrobatica aerea e la musica dal vivo, le due attrici chiamano lo spettatore ad essere partecipe dell’intimità di un dialogo tanto strampalato e surreale, quanto intenso, ma nel quale, in fondo, ognuno di noi può riconoscersi.

Di e con Emanuela Belmonte e Alessandra Lanciotti
Regia: Emanuele Avallone
Compagnia Materiaviva in collaborazione con “La Compagnia della Settimana Dopo”

Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
24 novembre ore 21,00
Biglietto per singolo spettacolo € 13,00
Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00
Info e prenotazioni: 0697616026

 

 

19 novembre Battiti “La ballata dei sospesi”

La Ballata dei Sospesi
di e con Mario Levis
Spettacolo di clown, teatro di figura e musica dal vivo (violino e loop station)

_DFM2340

Sospeso come un pensiero, sospeso come la musica di un violino, sospeso…come un appendino!
L’eccentrico personaggio di questo spettacolo, suonando il suo violino, viene continuamente distratto dai suoi pensieri che appaiono sotto forma di appendini, che lo porteranno a lasciar andare la fantasia e a giocare con essi.
Diventerà così il narratore delle sue idee creando storie fantastiche, accompagnate dalla musica, che lui stesso compone, per rendere speciale quel momento sospeso.

Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
19 novembre ore 18.00
Biglietto per singolo spettacolo € 13,00
Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00
Info e prenotazioni: 0697616026

18 novembre Battiti “Soprappensiero e “Tales of mere existence”

Il 18 novembre alle ore 21.00 andranno in scena due spettacoli.

Soprappensiero è un gioco, una sequenza irrazionale di pensieri in uno spazio vuoto. Le clave sono l’unico oggetto presente, danno forma ai pensieri, al gioco, ridisegnano lo spazio, creano caos e ordine. Non c’è niente di sensato, solo un flusso di pensieri…soprappensiero.
Soprappensiero è uno studio, lo spettacolo andrà in scena nella sua forma compiuta nella rassegna Battiti 2018.

con Carole Madella
regia Roberta Castelluzzo
una produzione Materiaviva

carole3

A seguire, realizzato con il sostegno dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma, Tales of mere existence (Storie di semplice esistenza), di e con Anni Küpper, è un insieme di brevi sguardi nella vita di uno strambo personaggio che ci presenta la sua strategia per affrontare la vita: sfuggire alla realtà inventandosi dei vincoli e imponendoli a se stessa. È un gioco e allo stesso tempo un paradosso: è possibile raggiungere la libertà attraverso la limitazione?

Tales of mere existence sono racconti sui desideri segreti, sulle battaglie assurde della vita di tutti i giorni, sull’infinita ricerca di senso e, ovviamente, sulla pura gioia dietro a tutto questo.

AnniKupper

Tales of mere existence is a collection of short insights into the life of a quirky character. This lady introduces her own strategy to cope with life: to escape reality she invents restrictions and imposes them on herself. It is a game – and at the same time a paradox: gaining freedom in limitation? Playing together with her audience she first finds pure bliss in this game. Tales of mere existence are stories about secret desires, about absurd every day life struggles, about the never-ending quest for sense and – of course – about the pure joy behind all of it.

Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
18 novembre ore 21,00
Biglietto per singolo spettacolo € 13,00
Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00
Info e prenotazioni: 0697616026

 

17 novembre Battiti “Sugo”

SUGO
Chef: Giuseppe Vetti e Salvatore Caggiari

DSC_8993

 

Ingredienti:
– 200 gr di Carillon
– un cucchiaio di Noir
– due zollette di Master Toy
– 15 kg di Funerale
– 1 Doner e Kebab
– 30 gr di Tuffatori
– ½ Sedia
– un’ora di Meditazione
– 2 Cuochi
– bucce di Spogliarello 

Tempo di cottura: 1 ora circa a fuoco fatuo
Da accompagnare con riso

La compagnia DuoDorant è lieta di invitarvi alla personalissima degustazione della loro ultima ricetta teatrale, creata dall’unione di ingredienti sani, nutrienti e multivitaminici.

Sugo, un clown-varietà preparato con le migliori pantomime, i numeri comici più freschi ed i personaggi più balordi, tutto sempre accompagnato da un sorso di ottima musica.
Sugo fa bene alla salute, sta bene con il riso di tutti e piace a grandi e piccini. Venite affamati…
E buon appetito!

Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
17 novembre ore 21.00
Biglietto per singolo spettacolo € 13,00
Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00
Info e prenotazioni: 0697616026

17 novembre “Out of the box” Workshop di juggling

Out of the box – idee per giocolieri
Condotto da Anni Küpper 

Questo laboratorio propone delle tecniche utili alla ricerca creativa, attraverso la costruzione di differenti e divertenti sequenze di giocoleria. Vi metterà in grado di affrontare in modo diverso la giocoleria, rompere le abitudini e trovare qualcosa di nuovo. Il workshop propone uno sguardo attraverso differenti approcci per creare trick/sequenze/gesti. Nella seconda parte del laboratorio, una volta create alcune brevi routine, vedremo come possono essere migliorate. Questa parte sarà quindi incentrata sul ritmo, concentrazione, lavoro sul corpo e intenzioni.

Teatro Furio Camillo
via Camilla 44
17 novembre dalle ore 15.00 alle ore 19.30
Costo 50€
Iscrizioni: 0697616026 – info@teatrofuriocamillo.it

15 – 16 novembre Workshop Clown

Workshop clown
condotto da DuoDorant

La compagnia clown DuoDorant è lieta di offrire ai partecipanti del laboratorio le fondamenta per costruire un percorso comico individuale, personalizzato e vissuto in prima persona. Una panoramica sui concetti di base, sugli strumenti e sulle regole della comicità, essenziali per il professionista come per il neofita.

La comicità è un modo di esprimersi, di comunicare, di conoscersi e conoscere, e noi ti offriremo i motivi e gli strumenti per utilizzarla in maniera attiva ed efficace.
Divertirsi e divertire sono due parole che andranno a braccetto: il gioco, l’improvvisazione e gli esercizi pratici saranno il legante e la palestra per assimilare e sviluppare le nozioni affrontate.

Tematiche:
Fiducia – relazione – il singolo – il gruppo – il gioco – il rischio – le regole – il ritmo – la musica – il corpo – lo sguardo – le intenzioni – i messaggi – l’attitudine – i riferimenti

Programma:
Il corso si svilupperà attraverso aree tematiche che di giorno in giorno saranno percorse attraverso giochi ed esercizi propedeutici atti a mettere in risalto l’argomento teorico affrontato, ed ulteriori esercitazioni individuali e di gruppo al fine di applicare quanto appreso in maniera creativa.

Teatro Furio Camillo
via Camilla 44 – Roma
15 – 16 novembre 2017
dalle ore 11.30 alle ore 16.00
Costo 120€
Informazioni ed iscrizioni: 0697616026 – info@teatrofuriocamillo.it

11 – 12 novembre Battiti “Ceci n’est pas réel”

Ceci n’est pas réel
omaggio alle opere di Magritte

cecinestpascerchio

Quindici acrobati in scena lavorano ad una sequenza di coreografie ciascuna delle quali si ispira ad un’opera oppure ad una suggestione o ad un concetto. L’acrobatica aerea diviene uno strumento per staccarsi da terra e lavorare sulle ombre staccate dai corpi, una chiave per leggere non solo la forma del corpo, ma anche lo spazio vuoto attorno al corpo stesso.

Lo spettacolo intende onorare l’opera dei due grandi maestri Renè Magritte e Etienne Decroux, che nello stesso momento storico, in due differenti settori dell’arte, hanno riflettuto sulla visione del reale.

Regia e ideazione: Roberta Castelluzzo
Disegno luci e tecnico: Giovanni Modonesi
Assistenza alle coreografie: Aurora Pica
Illustrazione dal vivo: Sylvie Bello

Interpreti:
Linda Arduini – Sylvie Bello – Luciano Capasso – Rossella Caruso – Teresa Del Vecchio – Lisa Di Cerruti – Fiamma Di Giamberardino – Francesca Gavaruzzi – Teodora Grano – Alessandra Lanciotti – Manuela Oliveri – Piero Ricciardi – Aurora Tiberi – Virdiana Tiberi – Sofia Zaninotto

Opere Proiettate:
Golconda – Le Baiser – Clear Ideas – La ricerca dell’assoluto

Teatro Furio Camillo
via Camilla, 44 – 00181 Roma (Metro ‘A’ Furio Camillo)
11 novembre ore 21,00 – 12 novembre ore 18,00
Biglietto per singolo spettacolo € 13,00
Abbonamento a 6 spettacoli € 48,00
Abbonamento a 3 spettacoli € 30,00
Info e prenotazioni: 0697616026