12 luglio – Incontro di Giocoleria

Incontro di Giocoleria
con Carole Madella

LocandinaGiocolerialuglio

Un incontro di due ore in cui si avrà un primo approccio alla manipolazione di oggetti, usando giochi di gruppo e tecniche individuali di base. Per i curiosi che non hanno mai lanciato oggetti in aria e per i giocolieri alle prese con i primi lanci.

12 luglio ore 20.30/22.30
Teatro Furio Camillo
via Camilla 44
costo: 10€
Info e prenotazioni: 0697616026 – info@teatrofuriocamillo.it

19 – 20 giugno Giornate intensive di avvicinamento agli strumenti aerei per principianti

Giornate intensive di avvicinamento agli strumenti aerei per principianti

Venerdì 19 giugno h. 17.00/20.00

Sabato 20 giugno h. 15.00/20.00

presso il teatro Furio Camillo, Via Camilla, 44 Roma

corsi base acrobatica aerea

Le due giornate sono dedicate a chi ha poca o nessuna esperienza dell’acrobatica aerea e vuole avvicinarsi a questa disciplina per curiosità, per valutare se intraprendere un corso più impegnativo, o per consolidare delle basi già acquisite.

Costo € 60,00

Per informazioni e prenotazioni potete contattare il Teatro Furio camillo via mail info@teatrofuriocamilloroma o per telefono allo 06.97616026.

I corsi sono a cura della compagnia Materiaviva Performance e sono tenuti dalle insegnanti che conducono il corso annuale presso il Teatro Furio Camillo a Roma.

Per ulteriori informazioni sulla compagnia www.materiaviva.it

30 marzo – 3 aprile 2015 Workshop su Romeo e Giulietta di Shakespeare

Workshop su Romeo e Giulietta di Shakespeare

30 marzo – 3 aprile 2015

Teatro Furio Camillo – Via Camilla 44 – Roma

 Tenuto da Giovanni Greco

 Playing (with) Shakespeare’s Romeo and Juliet

Giocando (con) Romeo e Giulietta di W. Shakespeare

 Un workshop full-immersion su Romeo e Giulietta di W. Shakespeare.
Partendo dai Theatre Games (Giochi di teatro), caratteristici della pedagogia teatrale anglosassone, ci si muoverà all’esplorazione delle dinamiche conflittuali del famoso testo shakespeariano. Dall’improvvisazione sulle diverse situazioni sceniche all’analisi dei brani più noti, l’obiettivo è quello di lavorare su alcuni dei passi più conosciuti e dei monologhi più famosi del teatro inglese ed europeo in una chiave ludica e allo stesso tempo capace di restituire i versi di Shakespeare in tutta la loro forza espressiva e comunicativa. Per chi volesse è prevista la possibilità di lavorare in lingua originale, sia per quel che riguarda i monologhi che per le scene dialogate.

Per info e iscrizioni info@teatrofuriocamillo.it

oppure tel. 3397128289

Costo:
200 €
150 € per attori professionisti, studenti universitari, studenti di scuole di teatro

Orari: dal lunedì al giovedì dalle 18.00 alle 22.00, venerdì dalle 10.00 alle 14.00

 

Giovanni Greco 

Laureato in lettere classiche presso la Sapienza, diplomato in regia presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica ‘Silvio D’Amico’, specializzato presso la Guildhall School of Music and Drama di Londra, dottore di ricerca in Filologia e Storia del Mondo Antico, è attore, regista, traduttore (tra le molte traduzioni Vuoti di T. Harrison con Einaudi nel 2008 e Antigone di Sofocle con Feltrinelli nel 2013). Ha al suo attivo molti testi (tra cui Teatri di pace in Palestina, libro e dvd, ed. manifesto libri nel 2005) e regie teatrali in Italia e all’estero; ha partecipato come docente al progetto Babele promosso dal Ministero degli Esteri per l’insegnamento dell’italiano attraverso il teatro (Egitto, Cipro, Argentina, Messico, Brasile, Etiopia).

Ha inoltre coordinato la direzione artistica del Teatro del Lido di Ostia dal 2003 al 2008, finanziato dall’Assessorato alle politiche culturali del Comune di Roma. Tra il 2009 e il 2010 ha curato per il Teatro di Roma la rassegna ‘Tra teatro e letteratura’ con ospiti Andrea Camilleri, Erri De Luca, Dacia Maraini, Filippo Timi.

Il suo romanzo Malacrianza (Nutrimenti), già vincitore del Premio Italo Calvino 2011, è stato finalista al Premio Strega 2012 e al Premio Viareggio 2012. È da poco uscito il suo nuovo romanzo L’ultima madre (Nutrimenti/Feltrinelli).

Ha realizzato con Gianluca Riggi in collaborazione con il Centro Teatro Ateneo della Sapienza il lungometraggio La casa di Bernarda Alba. Appunti per un film (2014).

Insegna Recitazione in versi presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica ‘Silvio D’Amico’.

31 Gennaio – 1 Febbraio, Stage corda verticale e straps

31 gennaio – 1 febbraio stage di corda verticale e straps

il 30 gennaio verrà realizzato un aperitivo performativo con un estratto dello spettacolo di Gianluca Gentiluomo (tutte le info qui)

Lo stage è aperto a coloro che abbiano deciso di intraprendere la strada della corda da poco e a chi da tempo conosce la bellezza e la durezza di un simile attrezzo.

Si esplorerà la Tecnica e la Ricerca sulla corda verticale. Partiamo da terra, cioè da dove siamo ben piantati; la corda tocca anche lei terra e ci invita a toccarla, a conoscerla a sentirla in un altro spazio che cominciamo ad esplorare ben aggrappati, l’Aria. Quali sono le possibilità che abbiamo perché questo avvenga partendo dalla tecnica, finendo alla “nostra tecnica”.

stage corda1

Programma del corso:

– partendo dal suolo, coscienza e conoscenza del nostro movimento in questo spazio: livelli di altezza, spirali, spazio vicino, spazio lontano, motori del movimento

– tecnica statica e dinamica sulla corda; plance, bandiere; foités, twist, movimenti acrobatici; transizioni tra figure, cadute

– la postura; utilizzo delle cinghie aeree (straps)

– preparazione fisica specifica sulla corda

– dalla tecnica alla ricerca tecnica; improvvisazioni a tema atti alla creazione artistica; conoscenza della “nostra tecnica”

Lo stage vuole essere un approfondimento e avanzamento tecnico e artistico sulla corda verticale per alcuni e conoscenza e approccio di questo attrezzo per altri; l’approccio pedagogico è dipendente dal livello di ogni individuo tanto da poter dividere i gruppi per livello (base o intermedio/avanzato)

GIANLUCA GERLANDO GENTILUOMO

Intraprende i primi passi nelle arti performative di carattere circense e teatrale all’età di 15 annI. Nel 2008 frequenta la “Scuola di Cirko Vertigo” a Grugiasco (TO) specializzandosi in corda verticale per proseguire gli studi nella scuola “Arc en Cirque” di Chambery (Francia)  attraverso una formazione artistica di due anni e la creazione del suo spettacolo solo “Sale-spectacle de cirque musique et cordes d’amours”.

Continua i suoi studi per un altro anno di specializzazione alla “scuola di Cirko Vertigo” e prende parte alla creazione dello spettacolo “VertigoSuiteStudio” (regia di C.Mochi Sismondi) con cui attualmente lavora. Tra le sue collaborazioni: “Circo Acquatico Bellucci” e “Rudi Lata Circus”; festival “Br’Ain de Cirque” (Bourg en Bresse – FR).

Tra i suoi maestri: Silvia Francioni, Roman Fedin, Elodie Donaque, Jonathan Fortin, Evgenia Kalugina, Emiliano Ron

In possesso del BIAC (Brevet d’Initiation aux Arts du Cirque) rilasciato dalla FFEC francese, abilitato all’insegnamento delle arti circensi per amatoriali e professionali

 

Teatro Furio Camillo

Sabato 31 gennaio 2015 dalle ore 10.00 alle 16.00

Domenica 01 febbraio 2015 dalle ore 14.00 alle 20.00

Costo: 100€

Livello base e intermedio

Per prenotazioni: 0645491296

http://www.materiaviva.it/